Tu sei qui

UCRAINA - EMERGENZA PROFUGHI

Share button

SEGNALAZIONE DELLE PRESENZE AL CONSOLATO UCRAINO e COMUNICAZIONE DISPONIBILITA' AD OSPITARE I RIFUGIATI UCRAINI
Tassonomia argomenti: 
Data Articolo: 
Venerdì, 4 Marzo, 2022 - 11:35
Corpo

 Il nostro Comune è impegnato in queste ore, d’intesa coi comuni del Cremasco, a organizzare le risposte più adeguate a fronteggiare l’emergenza umanitaria causata dalla guerra in Ucraina.

SEGNALAZIONE DELLE PRESENZE AL CONSOLATO UCRAINO A MILANO

La priorità è fornire informazioni corrette e organizzare una prima accoglienza d’emergenza

Il Consolato ucraino ha attivato un ufficio per raccogliere le segnalazioni di tutte le persone provenienti dall'Ucraina arrivate sul territorio, in modo anche da raccordare i servizi di accoglienza con Prefetture ed Enti Locali, e la segnalazione alle autorità competenti.

Perciò, se si è conoscenza di persone in arrivo o arrivate dall’Ucraina è importante aiutarle e segnalare la loro presenza sul territorio italiano.

Il consolato ucraino ha messo a disposizione l’indirizzo mail milanoconsolato1@gmail.com

La comunicazione deve essere corredata dai dati essenziali (nome, cognome, data di nascita, contatti mail e telefonici, richieste di eventuale soluzione alloggiativa o comunicazione di ospitalità presso strutture, associazioni o familiari). 

ALLOGGI: CARITAS E COMUNE DI CREMA MAPPANO LA SITUAZIONE. INDIRIZZO MAIL PER RACCOGLIERE SEGNALAZIONI DI CITTADINI UCRAINI ARRIVATI E IN ARRIVO E DISPONIBILITÀ DI ALLOGGI

Viene messa a disposizione la mail profughiucraina.cremasco@gmail.com per raccogliere le segnalazioni dei cittadini ucraini già arrivati o in arrivo nel nostro Comune o negli altri comuni del territorio cremasco, corredata di indicazioni quali nome, cognome, data di nascita, contatti mail e telefonici, attuale situazione alloggiativa o richiesta di eventuale soluzione alloggiativa o comunicazione di ospitalità presso strutture, associazioni o familiari.

Alla medesima mail profughiucraina.cremasco@gmail.com viene raccolta l’eventuale disponibilità di famiglie che vogliano ospitare i rifugiati nelle proprie case. Chiediamo di indicare il numero massimo di persone che si è disponibili ad ospitare e la soluzione alloggiativa messa a disposizione, corredata di indirizzo. 

Galleria
Informazioni Ultima modifica: 09/03/2022 - 16:26